startegie didattiche

Essere un buon formatore vuol dire avere anche delle buone startegie didattiche per arrivare ai discendenti ed essere chiara nell’obiettivo che si intende raggiungere.

Una prima strategia è rilegata alla spiegazione: metodo standard dove si spiegano i concetti e il discendente assorbe i contenuti. è quindi necessaria una buona dose di ascolto, di attenzione ed essere capaci di appropriarsi dei concetti proposti; bisogna quindi motivare l’ascolto e soffermarsi sugli interessi manifestati dai discendenti.

 Seconda strategia  vede il tema del’argomentazione e discussione, dove il formatore deve stimolare la discussione con esempi e favorire il confronto tra il gruppo che cercherà in modi diversi di esprimere la propria idea, prendendo una posizione circa un argomento e spiegare il proprio punto di vista. Il formatore avrà quindi il compito di facilitare la mediazione tfra le discussioni, aiutando ad approfondire le tematiche più interessanti.

intanto vi indico queste due..poi ne dirò altre…attendo una vostra opinione su queste due tecniche..o semplicemente dite la vostra.

ciaoo 

startegie didatticheultima modifica: 2007-12-03T17:13:34+00:00da piccolapaz
Reposta per primo quest’articolo