inizia il corso di cucina

Benvenuti nel mio primo tentativo di creare un corso di cucina, per chi come me è un appassonato e ne fa un divertimento. La mia filosofia di vita è che tutti sono in grado di cucinare, perchè fa parte della nostar storia, della nostra cultura e dna.

 

Per cucinare non è necessario avere grandi manuali a casa o una domestica, basta avere una grande dose dacea3025a257d739b9a82b625f757833.jpgi ironia, idee e soprattutto non lasciarsi mai abbattere se per caso il piatto non viene fupri come nella foto del giornale.

Da premettere che io ormai ho rinunciato a rendere simili le mie ricette che leggo sul giornale perchè, o voglio o no c’è sempre qualcosa che modifico perchè a casa mi manca sempre qualcosa.

Allora siete pronti? Avet avvisato tutti in famiglia che state per diventare voi gli chef di casa e che la cucina non sarà più un angolo misterioso della casa ma sarò il vostro piccolo regno dove sperimentare, creare e rendere unici i vostri momenti di libertà? Bene allora possiamo iniziare.

 

Visto che siamo in periodo natalizio scopriremo insieme delle semplici ricette per rendere la vostra tavola appetitosa e ricca di compliemnti da parte dei commensali.

Visto che sono un’appassionata di dolci vi propongo delle salse che si accompagnano al panettone o pandoro che è il dolce per eccelenza nelle nostre tavole. E allora iniziamo:

La crema inglese: fatta da 4 tuorli, 80 gr di zucchero che verranno lavorati(=mescolati e impastati) con le fruste (meglio se elettriche, così non facciamo troppa fatica, care donne che sappiamo quanto duro è l’allenamento in palestra per le braccia!!, fino a quando non vedrete che avrà un colore chiaro e soffice. Poi versate lentamente ma continuo 4 dl di latte che è stato in precedenza scaldato e lasciato con una stecca di vaniglia in infusione, per dare un piacevole aroma vanigliato alla crema che è quel tocco in più di raffinatezza(cercatedi non farlo mai attaccare alla pentola quando sta cuocendo, quindi mescolatelo sempre!! e una volta che avete tlto il bacello che deve rimanere per circa una 15cina di minuti dentro, filtrate il latte prima di versarlo nella crema se no formerete dei grumi che non sono per niente piacevoli).

una volta versato tutto il latte mettete il vostro composto sul fuoco molto basso e mescolatelo finchè la salsa non si addensa (un piccolo trucco per capire quando è pronta: quando il cucchiaio si vela della crema, è fatta se no dovete continuare). Togliete la crema dal fuoco, immergete la ciotola della crema in acqua fredda e ghiaccio d5396444f35c571e766f8d67f5043804.jpgche serve per raffreddare la crema.

Il gioco poi è fatto!!la servite su una salsiera con panettone,plum-cake,torta margherita e avete fatto una mega figura con un tempo medio di una 20 di minuti neanche.

provate e poi ditemi com’è…mi serve anche per capire se questo linguaggio è chiaro e semplice..se avete domande fatemele..o anche richieste di ricette particolari…

Vi chiedo l’interazione massima, così da capire se va bene o no

Attendo con ansia la vostre risp

inizia il corso di cucinaultima modifica: 2007-12-08T14:15:00+00:00da piccolapaz
Reposta per primo quest’articolo